Navigazione

Produzione responsabile

La Migros si impegna per una produzione sostenibile dei suoi articoli. Per raggiungere i suoi obiettivi collabora con varie organizzazioni riconosciute per il loro contributo a favore di modalità di produzione ineccepibili dal punto di vista sociale ed ecologico.

Partenariati e partecipazioni e produzione responsabile

Better Cotton Initiative

La Better Cotton Initiative (BCI) è stata cofondata dalla Migros e dal WWF nel 2009. Questa associazione mira ad ottimizzare, in aggiunta alla coltivazione biologica, anche la coltivazione di cotone secondo metodi convenzionali: l'obiettivo è una coltivazione sostenibile che non nuoccia all'ambiente e che assicuri un'entrata agli agricoltori. Come membro la Migros si è impegnata a incentivare l'acquisto di cotone biologico, facilitando così l'accesso al mercato da parte dei produttori.

Better Work

Il programma Better Work è un'iniziativa partenariale presente a livello locale dell'Organizzazione internazionale del lavoro (OIL). L'attenzione è concentrata sulla formazione e sulla specializzazione a tutti i livelli nonché sul sostegno individuale ai fabbricanti per aiutarli a eliminare i difetti. Nel 2014 una collaboratrice dell'ufficio acquisti di Hong Kong ha partecipato al Better Work Forum in Vietnam. Svariate imprese di produzione della Migros sono coinvolte in questo programma.

Business Social Compliance Initiative (BSCI)

La Business Social Compliance Initiative (BSCI) è stata fondata nel 2004 per migliorare le condizioni sociali lungo la catena di fornitura. A tal fine ha proposto un codice di comportamento valido a livello mondiale. In quanto membro fondatore, la Migros esige da tutti i suoi fornitori di rispettare le richieste minime in ambito sociale e li sostiene nell'applicazione del codice. Negli ultimi anni la BSCI è diventata il maggior standard sociale al mondo. Nel quadro del gruppo di contatto nazionale, la Migros si impegna a favore dell'accrescimento della consapevolezza in merito alla BSCI in Svizzera. A livello internazionale, la Migros contribuisce a questa organizzazione collaborando attivamente a quattro gruppi di lavoro tematici.

Responsabile del gruppo di contatto Svizzera: Jürg von Niederhäusern, Responsabile Standard sociali, Federazione delle Cooperative Migros

La Commissione federale del consumo (CFC)

La Commissione federale del consumo (CFC) è l'organo consultivo del Consiglio federale e dei dipartimenti per le questioni riguardanti la politica in materia di consumo. La CFC è composta da rappresentanti dei consumatori, dell'economia e del mondo scientifico. Anche la Migros è rappresentata all'interno di questo organo. Nel corso delle quattro riunioni svoltesi nel 2015, la CFC ha discusso, tra l'altro, l'accordo commerciale UE-USA e il tema dei giovani consumatori. In occasione del suo cinquantenario, la CFC ha organizzato un simposio sulla "sharing economy" con relatori esterni.

Federazione delle industrie alimentari svizzere

La Federazione delle industrie alimentari svizzere (Fial) riunisce le associazioni di categoria delle industrie alimentari svizzere in un'associazione. La Fial ha per scopo la difesa – dal punto di vista dell'economia e della politica economica – degli interessi comuni dei settori affiliati e delle aziende che ne fanno parte. Oltre alle abituali riunioni del consiglio direttivo e dei gruppi di lavoro, nell'ambito dell'elaborazione della regolamentazione sulla "swissness" nel 2015 vi è stata un'intensa collaborazione sul tema delle eccezioni "di qualità". Anche durante la formulazione della presa di posizione sulle nuove prescrizioni del diritto sulle derrate alimentari vi è stato uno scambio di idee tra la Migros e la Fial.

Membro del consiglio direttivo: Walter Huber, Responsabile Dipartimento Industria e Commercio all'ingrosso, Federazione delle Cooperative Migros

Istituto di ricerche dell'agricoltura biologica (FiBL)

Con l'Istituto di ricerche dell'agricoltura biologica (FiBL) la Migros mantiene un partenariato che permette di realizzare vari progetti di ricerca. Ad esempio, la Migros sostiene finanziariamente, nell'ambito della collaborazione alla ricerca, il progetto per la valutazione della sostenibilità del manzo da pascolo bio, ma anche progetti inerenti al benessere dei pesci o alla sostituzione della soia importata con fonti locali di proteine.

Ginetex

La Migros è membro del consiglio direttivo di Ginetex Switzerland, l'associazione svizzera per l'etichettatura dei tessili, che è responsabile per l'etichettatura inerente alla manutenzione e alle materie prime. Ogni anno la Migros partecipa a svariate riunioni del consiglio direttivo e assemblee generali.

Membro del consiglio direttivo: Daniela Suter, Responsabile del settore Sostenibilità Non Food, Federazione delle Cooperative Migros

GlobalGAP / SwissGAP / GlobalGAP GRASP

GlobalGAP (da Good Agricultural Practice, ossia buone pratiche agricole) è uno standard riconosciuto a livello internazionale per la produzione agricola. Contempla requisiti riguardanti la sicurezza alimentare, la protezione dell'ambiente, la sicurezza sul lavoro e la tutela della salute, nonché il benessere degli animali. Dal 1999 la Migros esige dai suoi fornitori di frutta, verdura, fiori e piante il rispetto dello standard GlobalGAP risp. SwissGAP in Svizzera. A livello internazionale, la Migros contribuisce ai gruppi di lavoro Gestione dell'acqua e GRASP (Risk Assessment on Social Practices). Il gruppo di lavoro GRASP nel 2015 si è riunito quattro volte ed ha elaborato e approvato nuovi documenti di base GRASP, come ad esempio la check list GRASP.

Membro del comitato tecnico GRASP GlobalGAP: André Radlinsky, Esperto in standard sociali, Federazione delle Cooperative Migros

Global Food Safety Initiative (GFSI)

La Migros è membro fondatore della Global Food Safety Initiative (GFSI). La GFSI si pone come obiettivo di migliorare la sicurezza alimentare nelle catene del valore aggiunto, armonizzare i sistemi e gli standard esistenti rendendoli confrontabili e, di conseguenza, ridurre i controlli. La maggior parte dei fornitori nazionali ed esteri di prodotti alimentari trasformati e le industrie proprie della Migros vantano la certificazione in conformità di uno standard riconosciuto dalla GFSI. Dal 2015 esiste il GFSI Local Group Europe e con esso sono nati anche nuovi gruppi di lavoro. Nel 2015 la Migros ha partecipato, tra l'altro, al Working Group Global Markets.

Comunità di interessi per il settore agro-alimentare svizzero

La Comunità di interessi per il settore agro-alimentare svizzero (CISA) è stata fondata nel 2008. Si tratta di una piattaforma di agricoltori, organizzazioni di consumatori, commercianti al dettaglio e produttori di beni alimentari. La CISA si impegna a favore di un'agricoltura sostenibile e si confronta con vari scenari di apertura dell'economia alimentare e agraria svizzera. Si occupa inoltre di temi concernenti la politica interna, qualora questi siano rilevanti nell'ottica di una possibile apertura della catena del valore aggiunto. Al momento sono in corso preparativi per una futura tendenza all'apertura del mercato.

Membro del consiglio direttivo: Martin Schläpfer, Responsabile Direzione Politica economica, Federazione delle Cooperative Migros

Comunità di interessi per il manzo da pascolo bio

La Comunità di interessi per il manzo da pascolo bio (Interessengemeinschaft Bio Weide-Beef) è stata fondata nel 2000. È composta da agricoltori biologici che hanno come obiettivo la promozione della produzione, del commercio e della vendita di manzo da pascolo bio. La Migros è membro del consiglio direttivo.

Membro del consiglio direttivo: Remo Ackermann, Esperto in sostenibilità e benessere degli animali, Federazione delle Cooperative Migros

Comunità di interessi per i prodotti di montagna svizzeri

La Comunità di interessi per i prodotti di montagna svizzeri (Interessengemeinschaft Schweizer Bergprodukte) è stata fondata nel 2004 su iniziativa della Migros. Collabora strettamente con i rappresentanti delle regioni di montagna allo scopo di sostenere a lungo termine la vendita dei prodotti di montagna svizzeri. Insieme alla Comunità di interessi per i prodotti di montagna svizzeri, la Migros assegna ogni anno un premio per un progetto innovativo concernente l'agricoltura di montagna. Nel 2015 la Comunità di interessi per i prodotti di montagna svizzeri ha premiato la Federazione svizzera d'allevamento ovino per il suo impegno, tra l'altro, a favore del progetto "Agnelli d'alpe". 

 

International Pole and Line Foundation (IPLNF)

Dal 2012 la Migros è membro dell'International Pole and Line Foundation (IPNLF) che promuove la pesca con canna e lenza, un metodo di pesca tradizionale che evita le catture accessorie indesiderate, genera buoni redditi per i pescatori e crea posti di lavoro. Nel 2013 la Migros è stata il primo commerciante al mondo ad offrire il tonno rosa in scatola pescato con la canna alle Maldive da pescatori locali e certificato MSC. Una scatoletta di tonno su due consumata in Svizzera proviene dalla Migros. Dal 2013 l'intero assortimento di tonno rosa in scatola di marca propria è passato a prodotti pescati con canna e lenza e in parte anche certificati MSC. La collaborazione tra la Migros e l'IPNLF prosegue regolarmente.

IP-Suisse

IP-Suisse è l'associazione di contadini svizzeri impegnati nell'agricoltura integrata. La Migros coopera con IP-Suisse nel quadro del suo marchio TerraSuisse. Gli allevatori forniscono prestazioni supplementari nell'ambito del benessere degli animali e della varietà delle specie. In compenso la Migros mette a disposizione degli agricoltori IP una parte del suo ricavato per misure a favore della natura. Oltre alla loro collaborazione regolare, la Migros e i produttori IP-Suisse hanno concordato contratti vincolanti fino al 2018.

Strategia della qualità per l'agricoltura e la filiera alimentare svizzere

I rappresentanti del settore agroalimentare sono attivi nel gruppo centrale della strategia della qualità per l'agricoltura e la filiera alimentare svizzere a favore di progetti e interventi all'interno della catena del valore aggiunto. I membri si schierano a favore della produzione di alimenti sostenibili, rispettosi degli animali ed eccellenti sotto il profilo della qualità. Attualmente la strategia della qualità si sta occupando dell'approvvigionamento sostenibile di foraggio proteico. La Migros è rappresentata nel gruppo centrale della strategia della qualità dal 2012 e ha sottoscritto la Carta della qualità.

Roundtable on Responsible Soy (RTRS)

Dal 2010 la Migros è impegnata a livello internazionale nella Round Table on Responsible Soy Association (RTRS), un'associazione internazionale di distributori, produttori e organizzazioni ambientali che opera a livello mondiale a favore della produzione sostenibile di soia. Ogni anno hanno luogo quattro incontri con il Retailers’ Soy Group.

Roundtable on Sustainable Palm Oil (RSPO)

Il Round Table on Sustainable Palm Oil (RSPO), associazione fondata formalmente nel 2004, si impegna a favore di una produzione sostenibile di olio di palma. La Migros e il WWF sono tra i membri fondatori del RSPO. La Migros si è posta l'obiettivo di passare nelle sue industrie all'utilizzo di olio di palma sostenibile e di provenienza rintracciabile da piantagioni certificate RSPO entro la fine del 2015. Nel 2015 si sono svolti incontri trimestrali con il Retailers’ Palm Oil Group. Al momento i membri stanno elaborando il nuovo standard "RSPO next". Un altro interesse fondamentale è l'incentivazione delle vendite di olio di palma certificato RSPO in Europa.

Protezione svizzera degli animali (PSA)

La Protezione svizzera degli animali (PSA) è l'associazione ombrello delle società per la protezione animali in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Sensibilizza i proprietari di animali e i consumatori organizzando campagne d'informazione di ampio respiro, progettando corsi di aggiornamento e mettendo a disposizione materiale informativo inerente alla protezione degli animali. La PSA controlla il trasporto degli animali da macello dei marchi Migros TerraSuisse, Manzo da pascolo e Manzo da pascolo bio. Inoltre, fino al 2020 avrà luogo uno scambio costante sulle perizie e i controlli nel quadro della promessa sul benessere degli animali.

Stazione ornitologica svizzera di Sempach

La Stazione ornitologica svizzera di Sempach è una fondazione d'interesse pubblico. È il centro di riferimento a livello nazionale per lo studio e la protezione degli uccelli e fornisce informazioni e consulenze al pubblico, i media e le autorità. In primo luogo, la Migros coopera con la Stazione ornitologica di Sempach nel quadro del suo marchio TerraSuisse. Gli esperti della Stazione ornitologica hanno contribuito a redigere delle direttive per la varietà delle specie in Svizzera. In secondo luogo, la Stazione ornitologica offre una consulenza continua alla Migros e a IP-Suisse per quanto riguarda lo sviluppo e l'applicazione del marchio in ambito di biodiversità ed è anche responsabile dei controlli legati all'efficacia del marchio.

Rete svizzera per la soia

Insieme al WWF Svizzera, agli importatori di foraggio, l'Unione svizzera dei contadini e IP-Suisse, la Migros è tra i membri fondatori della Rete svizzera per la soia (2010). Nel 2015, l'obiettivo di questa rete era di mantenere almeno al 90% la quota di mercato coperta da foraggio importato conforme agli standard riconosciuti dalla Rete svizzera per la soia. Sotto la presidenza della Migros, la rete ha raggiunto questo obiettivo al 94%. Nell'aprile del 2016 la Rete svizzera per la soia pianifica di fondare un'associazione che promuova la produzione responsabile di soia anche in Europa.

Presidenza: Bernhard Kammer, Responsabile del settore Ambiente e benessere degli animali, Federazione delle Cooperative Migros

Sustainable Agriculture Initiative Platform (piattaforma SAI)

La piattaforma Sustainable Agriculture Initiative è la più grande iniziativa dell'industria alimentare e del commercio al dettaglio per la produzione sostenibile e il commercio di materie prime agricole. La piattaforma SAI Platform è stata creata nel 2002 da Nestlé, Unilever e Danone e oggigiorno conta più di 70 membri. La Migros è membro dal 2015.

WWF Global Forest & Trade Network (GFTN)

La WWF Global Forest & Trade Network (GFTN) è l'organizzazione che succede al WWF Wood Group. Si tratta di un'associazione di aziende che si impegnano a favore di un utilizzo responsabile del legno, della tutela della biodiversità nelle foreste e dell'arresto dello sfruttamento selvaggio delle risorse. Nel 1998 la Migros è stata uno dei membri fondatori del GFTN.

WWF Seafood Group

Dal 2008 la Migros è membro del WWF Seafood Group, che mira a una pesca sostenibile. I membri si impegnano a ritirare dalla vendita le specie di pesce a rischio di estinzione e a promuovere il marchio MSC (Marine Stewardship Council). Tra il WWF e la Federazione delle Cooperative Migros ha luogo uno scambio intenso nell'arco di tutto l'anno; almeno due volte all'anno hanno luogo degli incontri. Inoltre, il WWF organizza ogni anno un incontro del WWF Seafood Group per tutti i membri del gruppo.

Potrebbe interessarti anche