Navigazione

Requisiti elevati per il benessere degli animali

Il benessere degli animali sta molto a cuore alla Migros. Per tutti i suoi fornitori valgono dunque requisiti severi per un approccio responsabile nei confronti degli animali da reddito.

460x300_genm_schweine.jpg

In Svizzera le direttive in materia di benessere degli animali sono sancite in maniera globale dalla legge e garantite dalla Legge sulla protezione degli animali e dall'Ordinanza sulla protezione degli animali. I requisiti posti in Svizzera sono tra i più severi al mondo. Laddove possibile, la Migros fa dunque attenzione a che la carne, i latticini e le uova siano di origine svizzera. Oltre il 90% della carne fresca di manzo, vitello e maiale è di produzione nostrana. Per quanto riguarda i latticini quali il latte o lo yogurt, il tasso di produzione svizzera è praticamente del 100%, mentre per le uova fresche è del 90%. Anche in gastronomia il tasso di carne svizzera è molto elevato: nei suoi ristoranti e take-away, da quest'anno la Migros offre carne di manzo, vitello, maiale e pollo di origine esclusivamente svizzera.

Per garantire gli elevati standard svizzeri in materia di benessere degli animali nell'intero assortimento, dunque anche nei prodotti importati, sulla base della legislazione svizzera e in collaborazione con esperti esterni quali ad esempio la Protezione svizzera degli animali (PSA) la Migros ha definito per ogni specie animale delle direttive vincolanti sui seguenti cinque temi principali:

  • allevamento;
  • salute degli animali;
  • foraggiamento;
  • trasporto di animali vivi;
  • macellazione.

Tali direttive valgono per tutti i prodotti di origine animale venduti alla Migros quali la carne, le uova e i latticini, indipendentemente dal loro paese di provenienza. Entro la fine del 2020 tutti i fornitori della Migros devono soddisfare tali requisiti. Già oggi la Migros ha realizzato progetti di successo insieme ai suoi fornitori all'estero.

 

Principi in dettaglio

Per ogni specie animale sono importanti diversi criteri per garantire un approccio rispettoso verso gli animali. Qui di seguito i principi più importanti della Migros.

Struttura delle stalle: tutti gli animali devono essere tenuti in un ambiente rispettoso delle loro esigenze e avere spazio a sufficienza. Gli animali non devono essere sempre legati. I vitelli e le vacche da latte devono avere a disposizione uno spazio adibito al riposo ricoperto di paglia o di un altro materiale deformabile. Le vacche partorienti devono essere ricoverate in un compartimento sufficientemente ampio in cui possano muoversi liberamente e partorire in tranquillità. Per le galline ovaiole è importante che il pollaio sia provvisto di lettiera, posatoi e nidi per la deposizione delle uova. Per ogni metro quadrato possono essere tenute al massimo dieci galline.

Foraggio e acqua: tutti gli animali devono avere a disposizione foraggio e acqua a sufficienza.

Protezione contro le intemperie: deve esservi una protezione adeguata contro le intemperie.

Ritmo giorno-notte naturale: i locali in cui gli animali si trattengono maggiormente devono disporre di sufficiente luce diurna di modo da non dover ricorrere ad un'illuminazione artificiale. Per il pollame bisogna rispettare un ritmo giorno-notte naturale con una fase di oscurità di almeno otto ore.

Contatto con i propri simili: gli animali da branco devono avere contatto con i loro simili. Questo vale ad esempio per i vitelli.

Possibilità di soddisfare le esigenze comportamentali: tutti gli animali devono poter soddisfare le esigenze comportamentali tipiche della loro specie. Se ad esempio i maiali possono soddisfare le proprie esigenze con paglia e fieno, lasciano in pace i compagni e non li attaccano. Lo stesso vale anche per i bagni di sabbia nel caso delle galline ovaiole.

 

Analogamente alla Legge sulla protezione degli animali, la Migros proibisce a tutti i suoi fornitori in Svizzera e all'estero l'impiego di sostanze per aumentare le prestazioni quali gli ormoni o gli antibiotici. L'impiego profilattico di antibiotici è altresì vietato. Agli animali malati possono essere somministrati antibiotici solo sotto stretta sorveglianza del veterinario e secondo le disposizioni dell'Ordinanza svizzera sui medicamenti veterinari. Gli animali malati devono essere sistemati e accuditi secondo il loro stato di salute. Nel rapporto con gli animali da reddito vale inoltre quanto segue:

  • in conformità alla legislazione svizzera, la Migros proibisce il taglio del becco e delle ali nel caso del pollame nonché il taglio della coda nel caso dei suini, bovini e cavalli. La resezione e la levigatura della punta dei denti dei lattonzoli è vietata;
  • interventi dolorosi quali la castrazione e la decornazione devono essere effettuati da una persona competente e sotto anestesia;
  • gli zoccoli di bovini e cavalli devono essere curati regolarmente.

La Migros attribuisce grande importanza a un foraggiamento adeguato alla specie. I vitelli, ad esempio, devono ricevere regolarmente foraggio grezzo come il fieno per evitare la carenza di ferro. I vitelli e gli agnelli di età superiore a due settimane devono avere a disposizione un foraggio grezzo adeguato che garantisca l’apporto di fibre grezze e di ferro. Anche per le scrofe riproduttrici è importante un’alimentazione ricca di fibre. I conigli devono ricevere quotidianamente foraggio grezzo quale fieno o paglia e disporre in permanenza di oggetti da rodere.

Dal 2009 la Migros dispone di una direttiva OGM per gli alimenti. La carne, il pollame, le uova e il latte svizzeri nonché tutti i prodotti dell'estero che portano un marchio quale ad esempio Migros Bio provengono da produzione con foraggio esente da OGM Il foraggio esente da OGM è altresì garantito per la carne di coniglio, tacchino e pollo dell'Ungheria e per i salumi Beretta dall'Italia. Complessivamente oltre l'85% dei prodotti di origine animale venduti alla Migros proviene da animali foraggiati con alimenti privi di OGM.

In qualità di membro fondatore della “Rete svizzera per la soia”, la Migros guarda anche che la soia impiegata in Svizzera per il foraggiamento degli animali da reddito provenga da produzione responsabile. Attualmente la percentuale di importazioni di soia prodotta in modo responsabile e destinata al foraggio in Svizzera è del 94%.

  • Nel trasporto di animali vivi, il tempo di percorrenza non deve superare le 6 ore.
  • Durante l'intera durata del trasporto, gli animali devono avere spazio e aria sufficienti nonché una protezione adeguata contro le intemperie.
  • Stress e agitazione vanno evitati durante l'intero trasporto, gli animali non possono essere spostati con violenza.
  • Nel caso dei prodotti certificati, la Protezione svizzera degli animali (PSA) controlla regolarmente le modalità di trasporto.
  • Tutti gli animali vertebrati devono essere storditi prima della macellazione.
  • Presso il macello un veterinario o uno specialista con relativa formazione deve essere presente per controllare gli animali alla consegna e garantire che lo stordimento avvenga a regola d'arte.
  • Prima della macellazione bisogna garantire un approccio tranquillo con gli animali.
  • Le apparecchiature di trasporto devono essere tali da evitare dolori e infortuni.
  • Nel caso dei prodotti certificati, la Protezione svizzera degli animali (PSA) controlla regolarmente la macellazione.

Micarna SA: un'azienda modello in termini di benessere degli animali

La Migros acquista circa tre quarti di carne fresca svizzera da Micarna SA, un'impresa delle industrie Migros. Micarna attribuisce una particolare importanza al benessere degli animali e grazie ai suoi standard è considerata un'azienda modello in Svizzera.

Presso Micarna l'intera strutturazione dei macelli è stata pianificata con rappresentanti della PSA e della ricerca. Per i suini sono state ad esempio attuate nella zona di arrivo le seguenti misure con effetto calmante: le superfici sono sempre in salita nel senso di marcia, la luce viene adattata al comportamento degli animali e viene fatta sentire musica rilassante. Inoltre i suini vengono lasciati nei loro gruppi abituali e vi è sempre acqua a disposizione. Per refrigerarsi sono in funzione delle docce poiché gli animali non sono in grado di sudare. I collaboratori vengono formati ogni anno da esperti in merito all'approccio da adottare con gli animali da macello.

Gli animali da macello possono essere trasportati soltanto dal detentore stesso o da persone con formazione speciale e con relativo certificato. Micarna SA sorveglia inoltre con controlli a campione la durata del trasporto degli animali.

Controllo dei fornitori

Affinché il rispetto delle leggi in Svizzera sia garantito, la Migros fa effettuare periodicamente dei controlli indipendenti. In casi problematici effettua inoltre in modo mirato delle ispezioni in loco senza preavviso. Se in occasione di un controllo vengono individuate delle lacune, al termine viene convenuto un piano di provvedimenti vincolante volto a ottenere miglioramenti. Se il fornitore non attua a più riprese tali provvedimenti, viene sanzionato oppure il rapporto d'affari viene terminato. Affinché si possa garantire che i requisiti in termini di benessere degli animali siano rispettati anche nel caso dei prodotti d'importazione, la Migros ha creato appositamente un programma di controllo e di certificazione. La ditta ProCert di Berna certifica ogni anno l'intera catena del valore aggiunto dei prodotti animali in relazione al benessere degli animali e alla rintracciabilità.

Per escludere residui di medicinali veterinari, un veterinario ufficiale o un chimico cantonale effettua per legge dei controlli su tutti i prodotti svizzeri.

6 fatti sulla carne fresca alla Migros

  • Il 100% dei polli da ingrasso viene allevato, nutrito, trasportato e macellato secondo lo standard della Protezione svizzera degli animali (ad es. ritmo giorno-notte naturale, foraggio privo di OGM, durata massima del trasporto di 8 ore).
  • Il 100% dei tacchini ha accesso a un'area a clima esterno e il taglio del becco è vietato.
  • Nel trasporto del 99% dei suini, il tempo di percorrenza è inferiore a 8 ore; inoltre, gli animali vengono storditi con CO2 prima di essere macellati.
  • Il 100% dei conigli viene allevato secondo la Legge federale sulla protezione degli animali, ovvero vive in gabbie adeguate provviste di materiali che permettano loro di soddisfare le esigenze comportamentali tipiche della specie.
  • Il 100% degli agnelli nostrani può uscire regolarmente all'aperto (URA).
  • Il 80% dei vitelli nostrani vive in gruppo sulla paglia con possibilità di uscire regolarmente all'aperto (URA) e viene alimentato con latte intero e fieno. In tal modo si ovvia a una carenza di ferro e si rafforza il loro sistema immunitario.

Principi relativi al benessere degli animali per i prodotti Non Food

Non solo per i prodotti alimentari, ma anche per prodotti quali pelle, piume e pelame, la Migros ha definito principi di acquisto vincolanti che si applicano sia alle marche proprie sia a quelle terze.

Vera pelliccia
La Migros è cofirmataria della Fur Free Alliance e vieta pertanto l'impiego di vera pelliccia in tutti i suoi prodotti. Fanno eccezione il pelame di pecora e agnello di provenienza internazionale, nonché il pelame di coniglio di provenienza svizzera a condizione che gli animali non siano stati allevati esclusivamente al fine di produrre pellicce.

Analogamente alla Protezione Svizzera degli Animali PSA («Dichiarazione di garanzia - Impresa senza pellicce» del 2011), la Migros considera pelliccia ogni tipo di pellame animale, o parte di essa, con peli, proveniente da animali uccisi esclusivamente a tale scopo - indipendentemente dal fatto che sia lavorata o meno. Il termine pelliccia non si riferisce invece a:

  • pelame lavorato o destinato alla lavorazione di cuoio oppure sottoposto a una lavorazione per la quale è necessaria l’eliminazione o la tosatura totale dei peli, della lana o delle fibre di pelo
  • materiali ottenuti dalla tosatura o dalla pettinatura, peli tosati, pelame di pecora e shearling di agnello
  • pellami ricoperti di pelle o peli normalmente utilizzati come cuoio, ad es. vacchetta provvista di peli
  • materiali sintetici similpelliccia

Lana merino
Tutti i fornitori di prodotti di lana devono dimostrare tramite certificati riconosciuti di non praticare il mulesing. Il mulesing è una pratica dolorosa che consiste nella rimozione della pelle della zona intorno alla coda di pecore vive. Questa procedura viene utilizzata soprattutto in Australia negli allevamenti di pecore merino per ridurre le infezioni di larve di mosche.

Angora
La Migros non approva la spellatura o lo strappo del pelo di conigli vivi. Inoltre le condizioni di allevamento dei conigli angora non rispettano i requisiti per il benessere degli animali fissati dalla Migros. Per questo motivo la Migros rinuncia all'acquisto di prodotti con pelo di coniglio angora.

Pelle
La Migros non vende alcun prodotto in pelle proveniente da specie a rischio o cacciate in modo illegale. Tutti i fornitori devono verificare che la specie animale da cui proviene la pelle non appaia sulla lista rossa dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura e delle Risorse naturali (IUCN) e informare la Migros in merito alla specie animale, alla provenienza e allo scopo dell'allevamento.

Piume
La Migros ritiene la spennatura di animali vivi inconciliabile con i principi di benessere degli animali, anche se viene effettuata nel periodo della muta. Per questo nel suo assortimento offre esclusivamente articoli a base di piume provenienti da animali morti. Inoltre vieta anche la spennatura di animali ingrassati tramite alimentazione forzata.

Tutti i fornitori devono dimostrare il loro rifiuto della spennatura a vivo con un certificato riconosciuto dalla Migros.

Prodotti per la casa e cosmetici
Per quanto riguarda i medicamenti e le sostanze chimiche di uso quotidiano (inclusi anche detersivi e detergenti, materiali da costruzione, pitture, vernici, cosmetici e prodotti per la cura del corpo), la Migros punta in primo luogo su componenti senza nuove sostanze, minimizzando così i test sugli animali. A livello dei prodotti rinuncia a test su animali non prescritti dalla legge.

Requisiti minimi a livello di gruppo

Per tutte le imprese del Gruppo Migros dal 2011 vale una serie di requisiti minimi di ordine sociale ed ecologico. Per i prodotti di origine animale vale:

  • uova fresche e uova lavorate: niente uova da allevamenti in gabbia o in piccoli gruppi;
  • articoli imbottiti in piumino: nessuna lavorazione di piume ottenute da spennatura di animali vivi;
  • coniglio (carne fresca e prodotti lavorati): allevamento e foraggiamento secondo la legislazione svizzera.

Certificati per un maggiore benessere degli animali

La Migros promuove anche i prodotti certificati che vanno oltre i requisiti legali e focalizzati su un allevamento particolarmente rispettoso degli animali.

Vater mit Kind auf den Schultern

Tutte le promesse relative a benessere degli animali

Potrebbe interessarti anche