Navigazione

Partenariato sociale e contratto collettivo di lavoro

Da circa trent’anni la Migros è impegnata in un partenariato sociale pluralista a più livelli, che riposa sulla collaborazione e sulla partecipazione di organizzazioni sindacali esterne al CCL-N Migros e su un partenariato sociale interno esteso, che emana direttamente dalle collaboratrici e dai collaboratori della Migros, e dalle loro rappresentanti e dai loro rappresentanti democraticamente eletti.

Gruppo di persone dall'alto

Partenariati sociali esterni

La Società svizzera degli impiegati di commercio (SIC Svizzera) e l’Associazione svizzera del personale delle macellerie (ASPM) sono coinvolte nel CCL-N Migros in qualità rispettivamente di associazioni di lavoratori esterne e partner sociali esterni della Migros. La collaborazione con queste associazioni ha luogo nel quadro del CCL-N Migros.

Partenariati sociali interni

Il partenariato sociale interno ha le sue radici nella partecipazione sociale e funzionale introdotta nella Migros negli anni settanta del secolo scorso per garantire ai collaboratori una codecisione e una partecipazione estese e constanti. Spazia dalla codecisione e dalla partecipazione della conferenza nazionale del gruppo Migros e delle commissioni del personale a livello aziendale, alla partecipazione dei rappresentanti dei collaboratori in seno ai consigli d’amministrazione delle imprese Migros. Questi rappresentanti possono esercitare, in qualità di membri a pieno titolo del consiglio, un’influenza diretta su importanti decisioni in materia di politica aziendale e del personale.

La Commissione nazionale del gruppo Migros, i cui membri sono eletti democraticamente dalle collaboratrici e dai collaboratori, rappresenta gli interessi dei collaboratori a livello del gruppo Migros. Partecipa infatti alle negoziazioni periodiche sul cambiamento del CCL-N Migros, alle negoziazioni salariali annuali e alla esecuzione comune del CCL-N Migros da parte della commissione paritetica, nell’ambito della quale essa coopera con i partner sociali esterni.

Commissioni del personale

In qualità di parti sociali interne e a livello aziendale, le 47 commissioni del personale tutelano gli interessi economici e sociali delle collaboratrici e dei collaboratori. I loro diritti di codecisione e partecipazione sono disciplinati contrattualmente dal CCL-N Migros. I 385 membri delle commissioni, eletti democraticamente e in maniera rappresentativa, s'impegnano nel difendere gli interessi sociali ed economici dei collaboratori in tutta la Svizzera. La quota femminile nelle commissioni del personale e 42%, superando di gran lunga la quota femminile in altre organizzazioni di lavoratori, dove oscilla tra il 20% e il 30%. Grazie a una composizione in ragione dell' 83.6% di collaboratori, del 3.1% di apprendisti e del 13.3% di quadri, viene grarantita una rappresentanza equilibrata che rende possibile alle parti sociali interne una prospettiva a 360 gradi.

Vater mit Kind auf den Schultern

Tutte le promesse relative a collaboratori

Potrebbe interessarti anche