Navigazione

Cosmesi naturale

La Migros offre un ampio assortimento di cosmetici naturali. In particolare si affida alla marca propria I am Natural Cosmetics.

Image Cosmetici naturali

Cresce la richiesta di prodotti cosmetici a base di sostanze naturali. La Migros amplia costantemente il proprio assortimento di cosmetici naturali, che comprende attualmente più di 70 prodotti. La Migros approva come cosmetici naturali marche e linee di prodotti che sono stati testati secondo i criteri degli organismi di certificazione e che portano il rispettivo marchio, come per esempio NATRUE. Ci sono poi anche prodotti non certificati che la Migros riconosce comunque come cosmetici naturali poiché soddisfano i criteri di idoneità di Vivaness, la principale fiera di cosmesi naturale. Un esempio di questa seconda categoria sono i prodotti della marca Burt’s Bees.

La marca propria I am Natural Cosmetics

Già dal 2009 la Migros offre una propria linea di cosmetici naturali con la marca I am Natural Cosmetics. La linea è prodotta perlopiù in Svizzera, dal Gruppo Mibelle, un'impresa dell'industria Migros, e comprende un ampio assortimento di prodotti per la cura del viso e del corpo. Dal 2012 I am Natural Cosmetics è certificata secondo le direttive del marchio di cosmesi naturale riconosciuto a livello internazionale NATRUE. I prodotti soddisfano di conseguenza i seguenti criteri:

  • Rinuncia a sostanze coloranti, profumanti e conservanti sintetiche
  • Niente grassi né oli sintetici 
  • Niente oli minerali, silicone, alluminio o microplastica
  • Niente ingegneria genetica, né nelle materie prime né nella produzione (per es. con l'aiuto di microorganismi geneticamente modificati)
  • Niente irradiazioni radioattive

    I criteri dettagliati del marchio per NATRUE sono disponibili qui.

Prodotti senza microplastica 

Le microplastiche nei prodotti cosmetici sono sempre oggetto di critica. Attraverso l'acqua di scarico, le cosiddette microplastiche raggiungono infatti il mare, dove vengono ingoiate dalla fauna marina. Le microplastiche sono bioaccumulabili, ovvero non possono essere decomposte dagli animali, ed entrano così nella catena alimentare. 

Dal 2015 il Gruppo Mibelle rinuncia all'impiego di microplastiche in tutti i suoi prodotti.  Gli sviluppatori puntano su alternative naturali quali la pietra pomice, palline di jojoba, noccioli di albicocca, gusci di noce macinati e sale, che non danneggiano la fauna e la flora marina.

Vater mit Kind auf den Schultern
Tutte le promesse relative a materie prime e assortimenti

Potrebbe interessarti anche