Navigazione

Quando è possibile applicare M-Check ai prodotti?

Con M-Check, Migros contrassegna ora in modo uniforme i prodotti sostenibili, specificando direttamente sui prodotti stessi le rispettive prestazioni di sostenibilità. M-Check aiuta i clienti a orientarsi nella confusione dei marchi, rendendo meglio comprensibili le prestazioni di sostenibilità di un determinato prodotto.

GenM_Orangensaft_teaser.jpg

Alla base di M-Check si trova sempre uno standard indipendente oppure un programma di sostenibilità proprio che viene controllato da terzi. Ciò significa che tutte le indicazioni di M-Check si fondano sui nostri chiari obiettivi strategici in materia di sostenibilità e che questi ultimi sono a loro volta radicati in direttive e controlli indipendenti. L’attuazione degli obiettivi economici, sociali ed ecologici può avvenire lungo l'intera catena del valore, dalla coltivazione al trasporto e fino alla lavorazione. Dove c’è M-Check, c’quindi anche sostenibilità: una sostenibilità fondata su disposizioni e direttive chiare.

Disposizioni e direttive

Disposizioni generali

Il controllo del rispetto delle disposizioni avviene sempre ad opera di organizzazioni di controllo indipendenti: le autovalutazioni e gli esami definiti autonomamente non sono sufficienti.

Eccezione: per gli imballaggi non viene eseguita una revisione esterna delle singole ottimizzazioni, ma una revisione esterna dettagliata al termine di ogni anno civile, che viene poi trattata nel rapporto sulla sostenibilità.

Certificazioni e marchi

- Le direttive sulla certificazione, i testi obbligatori e i meccanismi di controllo delle rispettive organizzazioni responsabili per i marchi continuano a essere rispettati. 
- Le seguenti certificazioni sono incluse in M-Check (implementazione progressiva):

Altre prestazioni di sostenibilità

Oltre alle certificazioni sopra citate, con M-Check vengono indicate anche le prestazioni di sostenibilità seguenti.

Imballaggi ottimizzati sotto il profilo ecologico (per es. una riduzione almeno del 10% del materiale d’imballaggio, l’impiego di materiale riciclato negli imballaggi oppure il passaggio a un materiale o a un tipo d’imballaggio più rispettoso dell’ambiente).

Progetti in fase di riorganizzazione
Sui prodotti per i quali sono già stati avviati specifici piani d’azione per il raggiungimento degli obiettivi perseguiti, è possibile utilizzare M-Check con l’informazione aggiuntiva «Progetto Pilota». In questi casi devono essere tassativamente osservate le seguenti disposizioni:
- all’inizio del progetto devono essere soddisfatti i requisiti minimi e tassativi stabiliti per il progetto; 

- le misure stabilite devono essere verificate da un partner esterno prima dell’inizio del progetto;

- gli obiettivi, le scadenze e le misure concrete devono essere definiti secondo criteri misurabili all’inizio del progetto;

- le tappe fondamentali definite devono essere raggiunte. I progressi devono essere verificati da un organo esterno su base annua e comunicati nel rapporto sulla sostenibilità.

Potrebbe interessarti anche