Navigazione

Riciclaggio dei rifiuti

Per i propri rifiuti aziendali la Migros dispone di un vasto e capillare sistema di riciclaggio che permette di riutilizzare il 78% delle 234'000 tonnellate di rifiuti raccolti ogni anno.

Un sacco di rifiuti aziendali della Migros

In linea di principio la Migros si adopera per evitare la produzione di rifiuti o per ridurla e per chiudere i cicli di vita dei materiali. Nel commercio al dettaglio delle cooperative e nelle industrie si producono comunque ogni anno circa 234'000 tonnellate di rifiuti. Le principali categorie di rifiuti dell’industria sono costituite da rifiuti organici e sottoprodotti di origine animale quali, per esempio, le ossa. I rifiuti delle filiali sono soprattutto carta e cartone. Di tutti i rifiuti prodotti nel 2017, la Migros ha destinato il 78% al riciclaggio.

Rifiuti organici trasformati in energia verde 

Da maggio 2014 la Cooperativa Migros Zurigo gestisce un impianto in grado di trasformare i rifiuti organici insieme alla loro confezione. La biomassa ricavata diventa così energia elettrica verde. Che cosa succede in concreto? Le filiali e i ristoranti della cooperativa raccolgono innanzitutto i loro rifiuti organici, ossia avanzi delle cucine e dei ristoranti, prodotti alimentari scaduti e fiori appassiti, e li consegnano ai camion che portano merci nuove e fresche ogni giorno. Successivamente le circa 22 tonnellate di rifiuti organici prodotte in media al giorno vengono sminuzzate in piccolissimi pezzi in un frantoio. Impurità e contaminanti come la plastica degli imballaggi vengono separati utilizzando aria compressa e finiscono nei rifiuti. La parte restante viene mescolata con un po' di acqua e strizzata in un serbatoio facendola passare attraverso piccoli fori. Quasi ogni giorno la biomassa viene pompata e trasportata in un impianto di biogas, dove viene riscaldata e purificata dai germi. La sua successiva fermentazione produrrà infine il biogas. Una tonnellata di avanzi delle cucine e dei ristoranti corrisponde al valore energetico di circa 300 litri di olio combustibile.

Il riciclaggio preserva le risorse 

Per il trasporto delle merci la Migros privilegia, ove possibile, contenitori riutilizzabili in materia sintetica che possono essere utilizzati per oltre 10 anni. Impiegando contenitori riutilizzabili anziché scatole di cartone, la Migros risparmia oltre 90’000 tonnellate di cartone all’anno, ovvero più di 100 milioni di scatole di cartone all’anno.

Dopo aver staccato le etichette delle confezioni, molte industrie dispongono ogni anno di diverse migliaia di tonnellate di carta di supporto rivestita di silicone. Il solo Mibelle Group Mifa AG nel 2017 ha destinato al riciclaggio 29 tonnellate di carta di supporto, con un risparmio di 59 tonnellate di CO2 rispetto allo smaltimento nei rifiuti. Nel corso del riciclaggio lo strato di silicone viene staccato e le preziose fibre di carta vengono lavorate per produrre nuovi tipi di carta speciale.

Vater mit Kind auf den Schultern

Tutte le promesse relative a rifiuti e smaltimento

Potrebbe interessarti anche