Navigazione

18.09.2018 - Sostenibilita La Migros crea alternative sostenibili nel campo dell'igiene intima femminile

Una donna ha le mestruazioni per ben 3000 giorni della sua vita e in questo periodo consuma circa 17'000 tamponi e assorbenti. La conseguenza è un enorme cumulo di rifiuti. La Migros ora crea alternative sostenibili nel settore dell'igiene intima femminile, in modo che le donne possano affrontare il ciclo mestruale in modo ecologico.

damenygiene.jpg

A partire da subito la Migros introduce nel suo assortimento le coppette mestruali  che, se utilizzate correttamente, possono durare fino a 10 anni. Anche la produzione delle coppette mestruali Me Luna® è sostenibile: l'energia elettrica per la loro fabbricazione è generata in gran parte nello stabilimento di produzione. Inoltre i materiali necessari vengono reperiti nelle vicinanze, entro 150 chilometri di distanza, assicurando così trasporti possibilmente brevi.

Prodotti per l'igiene intima femminile con cellulosa certificata FSC

Inoltre la Migros è il primo commerciante al dettaglio svizzero a proporre tutti gli assorbenti e i salvaslip delle marche proprie Molfina e M-Budget in cellulosa certificata FSC, che quindi proviene da foreste gestite responsabilmente. In base alla quantità venduta, per la fabbricazione dei prodotti per l'igiene intima femminile la Migros necessita di circa 400 tonnellate di cellulosa, il che corrisponde a circa 280 alberi. FSC garantisce una gestione sostenibile delle foreste ad esempio proteggendo le specie minacciate, impiegando i pesticidi in modo limitato e rispettando le popolazioni indigene.

 

Links:

FSC® alla Migros

Igiene intima femminile con cellulosa certificata FSC

Me Luna Copetta mestruale S