Navigazione

Stato della promessa: benessere degli animali

Inizio della promessa:
2013

Anno fissato:
Fine 2020

Valore obiettivo:
100%

Indicatore e unità di misura:
Rilevamento qualitativo: specie animali allevate secondo gli standard svizzeri in materia di benessere degli animali

Campo di applicazione:
Generi alimentari prodotti nei supermercati Migros (marche proprie e terze) nonché gastronomia Migros

Intervallo di controlling:
Semestrale, ultimo aggiornamento: 30.6.2016

La Migros desidera però assicurare ai clienti che tutti gli alimenti di origine animale sono stati prodotti con animali allevati nel rispetto della specie. E questo principio non riguarda soltanto la produzione di carni, ma anche la lavorazione di prodotti a base di uova o di latte. La Migros ha pertanto compiuto un passo importante impegnandosi a offrire l'intera gamma di prodotti di origine animale provenienti dall'estero nel rispetto degli standard svizzeri sul benessere degli animali.

Qui scopri cosa significa per te la nostra promessa e trovi una panoramica esaustiva dei vari punti:

Riguardo alla promessa

Promettiamo di applicare entro il 2020 gli elevati standard svizzeri relativi al benessere degli animali anche ai nostri prodotti dall’estero.

Promessa in corso di realizzazione.

30.06.2016

Già dal 2013 la Migros offre nella Svizzera tedesca carne tacchino proveniente da allevamenti ungheresi che applicano gli standard svizzeri in materia di benessere degli animali. Dal 2016 anche le cooperative Migros di Ginevra, Vaud, Vallese e Neuchâtel-Friburgo importano dalla Francia carne di tacchino prodotta secondo i medesimi requisiti. Adesso, quindi, tutta la carne di pollame fresca che la Migros acquista dai fornitori esteri è prodotta secondo le disposizioni svizzere sulla protezione degli animali. In concreto ciò significa che i tacchini dispongono di più spazio nonché di superfici più ampie per il ritiro e il riposo. Inoltre, grazie alla presenza di giardini d'inverno coperti, possono uscire in qualsiasi momento all'aria aperta. In Francia, i tacchini hanno anche accesso a prati verdi in cui possono muoversi liberamente. Il rispetto delle normative svizzere viene verificato regolarmente dall'organo di controllo indipendente ProCert. Sono inoltre previsti miglioramenti per quanto riguarda le condizioni di allevamento delle galline ovaiole dell'Unione europea e delle bufale in Italia, che forniscono il latte per produrre la mozzarella. Sono già in corso i relativi progetti preliminari.

Pietre miliari

2016
Le cooperative Migros Ginevra, Vaud, Vallese e Neuchâtel-Friborgo vendono carne di tacchino dalla Francia prodotta secondo gli standard svizzeri in materia di benessere degli animali. 

2015
Riorganizzazione efficace dell’azienda italiana di lunga tradizione Beretta, la quale fornisce alla Migros salumi di carne di maiale.

2014
La collaborazione con l’ingrasso equino Bouvry in Canada è stata interrotta a causa dell’impegno insufficiente del fornitore. 

2013
La Migros vende nella Svizzera tedesca carne di tacchino proveniente da allevamenti ungheresi che applicano gli standard svizzeri in materia di benessere degli animali.  

Saperne di più

La Migros vende prevalentemente carni di produzione locale. Sono di origine svizzera soprattutto quelle di manzo, vitello e maiale. Per quanto riguarda altri animali, considerata l’offerta nazionale estremamente ridotta, l’azienda è però orientata verso le importazioni, come nel caso di tacchino, agnello o pollo. All'estero le norme in materia di allevamento, salute, alimentazione, trasporto e macello non sono, di regola, allo stesso livello di quelle svizzere. Tutti i partner esteri s’impegnano ad applicare nella produzione gli elevati requisiti svizzeri in materia di benessere degli animali entro il 2020. 

A seconda della specie la Migros, in collaborazione con esperti quali la Protezione svizzera degli animali PSA, definisce i requisiti da soddisfare in merito ad allevamento, salute degli animali, alimentazione, trasporto e macellazione. Stabilisce quindi, insieme ai propri partner, le modifiche da apportare all’intera catena del valore aggiunto e organizza una serie di controlli indipendenti. Sul fronte della carne di coniglio, la Migros ha già elaborato, in cooperazione con KAGfreiland, un partner ungherese, le disposizioni che garantiscono un benessere degli animali pari a quello riscontrabile in Svizzera. A partire dall’autunno 2013 un partner svizzero fornirà carne di tacchino dall'Ungheria in conformità alle nuove disposizioni.

Il passo successivo prevede una diversa struttura delle importazioni di carne di pollo per il settore Prodotti freschi e surgelati. Nell’arco di due o tre anni la Migros riorganizzerà le importazioni di diverse centinaia di tonnellate prestando attenzione al fatto che anche il pollame proveniente dall’estero rispetti lo standard svizzero in materia di benessere degli animali.