Navigazione

Promettiamo die radoppiare entro il 2020 la quota die concimi, terricci e prodotti fitosanitari biologici.

Promessa in corso di realizzazione.

Giardinaggio in armonia con l'ambiente

La Migros si impegna a favore di un giardinaggio in armonia con l'ambiente contribuendo a ridurre la quantità di agenti chimici utilizzati per il giardinaggio domestico.

Inizio della promessa:
2015

Anno fissato:
Fine 2020

Valore obiettivo:
25%

Indicatore e unità di misura:
Quota di fatturato articoli Migros-Bio Garden in %

Campo di applicazione:
Negozi specializzati Do it + Garden Migros

Intervallo di controlling:
Semestrale, ultimo aggiornamento: 30.6.2016

30.06.2016

A metà 2016, la quota di fatturato generato dai prodotti biologici per il giardino con marchio di certificazione Migros Bio Garden era del 26%. Siamo quindi sulla buona strada. L’anno scorso la Migros ha inserito in assortimento alcuni concimi liquidi certificati e ha verificato la conformità di articoli di marca selezionati ai criteri Migros Bio Garden. Per quanto riguarda il 2016, sono stati inoltre convertiti a Migros Bio Garden sei articoli. È in programma anche l’introduzione di altri concimi liquidi e terricci da giardino con il marchio Migros Bio Garden ed è previsto un incremento del fatturato del 25% entro la fine del 2020.

In Svizzera il giardinaggio è un passatempo popolare che viene praticato nel giardino di casa, sul balcone o negli orti comunali. Molti sono coloro che preferirebbero rinunciare agli agenti chimici utilizzando invece prodotti in armonia con l'ambiente che tutelano la biodiversità.

Un impegno a favore di un giardinaggio vicino alla natura

La Migros si impegna a rendere possibile il giardinaggio ecologico vendendo sotto il marchio Migros Bio Garden una vasta gamma di prodotti biologici per il giardino. I prodotti spaziano dai concimi biologici ai terricci, via via fino ai fitosanitari. Tutti i prodotti rispettano severe norme che la Migros ha sviluppato in collaborazione con l'Istituto di ricerca dell'agricoltura biologica (FIBL) e che vanno ben al di là delle esigenze della legge. Ciò significa ad esempio che sono vietati i coadiuvanti di sintesi, che  le distanze di trasporto devono essere il più brevi possibile e che l’impiego di organismi geneticamente modificati o di loro derivati non è consentito.

La Migros sta ampliando il proprio assortimento Bio Garden e promette di raddoppiarne il fatturato entro il 2020. Già nel 2015 la Migros ha realizzato più del 12% della sua cifra d'affari con la vendita di prodotti Migros Bio e mira a raggiungere il 25% entro il 2020.

L'impegno della Migros va però ancora oltre: già dal 2014 la Migros propone varietà di terriccio prive di torba e si limita a vendere fitosanitari che non contengono nessuno dei sette principi attivi contestati da Greenpeace (vedere rapporto “Bye bye Biene?” del 2013). 

Potrebbe interessarti anche