Navigazione

Promettiamo di ridurre il contenuto di sale in 170 prodotti pronti all’uso entro la fine del 2012.

Promessa non mantenuta.

Tenore di sale

Migros rielabora le ricette di minestre, pasti pronti e insalate riducendo il loro contenuto di sale. Stabilisce per tutti i gruppi di prodotti del settore convenience valori limite vincolanti. In questo modo contribuisce alla promozione della salute.

31.12.2012

La Migros ha ridotto il contenuto di sale in 139 prodotti pronti, il che equivale a un grado di realizzazione dell’82%. Due motivi sono la causa per il mancato raggiungimento del 100%. La clientela non ha accettato il gusto dovuto alla riduzione di sale e contemporaneamente 6 prodotti sono stati stralciati senza essere sostituiti. Naturalmente la Migros anche in futuro continuerà ad impegnarsi su questo fronte. Per tutti i nuovi prodotti valgono le direttive Migros rielaborate che impongono un tenore di sale ridotto.

Il sale da cucina rafforza il sapore delle pietanze e le rende conservabili più a lungo. L'uomo ha bisogno di uno o due grammi di sale al giorno per regolare il contenuto idrico del suo corpo affinché funzioni la digestione e i nervi lavorino correttamente. Tuttavia gli svizzeri assumono in media nove grammi di sale al giorno - quasi il doppio di quando raccomanda l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Infatti un consumo di sale troppo elevato è sospettato di provocare ipertensione arteriosa e malattie cardiocircolatorie.

Il sale ha un effetto conservante

Circa i tre quarti della quantità di sale giornaliera è assunta tramite alimenti lavorati quali prodotti pronti e conserve, salumi, formaggio e pane. Ridurre il contenuto di sale di formaggi, carne e salumi è difficile dato che il sale ha un effetto conservante in questi alimenti. Nel pane, Migros ha tuttavia già ridotto il contenuto di sale. Ora è il turno dei cosiddetti prodotti convenience come minestre, pasta, pizza o piatti pronti.

Sarà ridotto il contenuto di sale di 170 prodotti

La Migros ha verificato oltre 360 ricette riconoscendo la necessità di trattamento per 170 prodotti in assortimento. Ridurrà il contenuto di sale di questi articoli entro il 2012. Inoltre, per pizze, minestre, pasta, insalate, pasti pronti e prodotti convenience vegetariani ha stabilito dei valori limite vincolanti per il sale. Dal 2012 una pizza di Migros dovrà contenere al massimo 1,5 grammi di sale ogni 100 grammi. Il gusto della pizza non subirà modifiche.

La Migros è partner di "actionsanté"

In questo modo la Migros contribuisce a far sì che la popolazione svizzera consumi meno sale. È partner di "actionsanté", un'iniziativa dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). In questo contesto la Migros si impegna a fornire un contributo continuo alla promozione della salute.

Potrebbe interessarti anche