Navigazione

Promettiamo di ridurre le nostre emissioni di gas serra del 20% tra il 2010 e il 2020.

Promessa in corso di realizzazione.

Riduzione del CO2

Il biossido di carbonio (CO2) e gli altri gas serra hanno indubbiamente un ruolo importante sul cambiamento climatico. La Migros vuole ridurre del 20 percento entro il 2020 i suoi gas serra prodotti da carburanti, corrente e refrigeranti.

Inizio della promessa:
2012

Anno fissato:
Fine 2020

Valore obiettivo: 
-20% rispetto al 2010

Indicatore e unità di misura:
Riduzione percentuale delle emissioni dei gas serra rispetto al 2010 (base: tonnellate di CO2 equivalenti)

Campo di applicazione:
Commercio al dettaglio delle cooperative

Intervallo di controlling:
Annuale, ultimo aggiornamento: 31.12.2016

31.12.2016

Tra il 2010 e il 2016, nell'ambito del commercio al dettaglio delle cooperative, le emissioni di gas serra sono diminuite complessivamente del 20,6%. A questa riduzione hanno contribuito in particolare, l'impiego di illuminazione a LED e di impianti di refrigerazione a CO2 nelle filiali, la modernizzazione degli impianti di refrigerazione e del sistema di illuminazione con lampadine LED nei centri di smistamento. Ma anche lo spostamento su rotaia dei trasporti e la conseguente diminuzione delle emissioni di CO2 da carburanti ha apportato un notevole contributo ai fini del conseguimento di questo risultato.

Grazie a questa scelta, la Migros contribuisce in misura superiore alla media alla protezione del clima in Svizzera, limitando, tra il 2010 e il 2020, le emissioni di gas serra del doppio rispetto a quanto si è prefissato la Svizzera. A titolo di paragone: tra il 2010 e il 2020, la Svizzera vuole ridurre le proprie emissioni di gas serra del 10%, mentre la Migros, nel medesimo periodo, ha intenzione di ridurle del 20%. Inoltre, la Migros ridurrà le proprie emissioni senza acquistare certificati e nonostante la crescita.

Tecnica edilizia amica del clima

Per raggiungere i suoi obiettivi, la Migros punta su tecnologie amiche dell'ambiente. Gli stabili nuovi e ristrutturati saranno azionati sempre, laddove possibile, senza combustibili fossili. Inoltre, il fabbisogno di calore sarà ulteriormente ridotto, il calore fornito dagli impianti di raffreddamento sarà utilizzato il più possibile e il resto sarà coperto da energie rinnovabili. Soprattutto con il coerente recupero del calore già oggi molte filiali funzionano senza carburanti fossili. Alcune possono addirittura fornire a terzi il calore eccedente.

Guidare per meno chilometri

Anche nel settore della logistica e dei trasporti sono minimizzate le emissioni di CO2. In generale sono spostati su rotaia il maggior numero di trasporti possibile. Per i trasporti con camion, la Migros riduce il consumo di carburanti fossili ottimizzando i giri di consegna, sfruttando meglio il carico dei camion, istruendo gli autisti e utilizzando carburanti ecologici come il biodiesel o il gas naturale.

CO2_Reduktion_Som_Christian_3_161xN.jpg

Christian Som, WWF Svizzera, Climate&Business

“Il cambiamento climatico rappresenta una delle più grandi minacce per l’uomo e l’ambiente. L’impegno della Migros volto a ridurre le proprie emissioni di CO2 é dunque un dato molto positivo”.

Potrebbe interessarti anche