Navigazione

Affermare all’estero gli standard svizzeri in materia di benessere degli animali

Entro il 2020 la Migros imporrà i requisiti minimi imposti dalle norme svizzere sulla protezione degli animali anche ai prodotti importati. Scopri i successi già ottenuti dalla Migros all’estero e secondo quali criteri.

Premessa

La Migros punta sui prodotti regionali e vende in gran parte carni svizzere. Tuttavia, per determinate carni quali quelle di coniglio, tacchino, pollo o agnello, l’offerta interna è troppo esigua ed è quindi necessario importare.

Mucche nella stalla mangiano dal trogolo

Quota di carne svizzera

Percentuale di carne svizzera per i quattro tipi di carne fresca più venduta.

Anche se si tratta solo di percentuali minori, l’importazione di prodotti animali comporta delle difficoltà. All’estero gli standard in materia di allevamento sono spesso inferiori a quelli applicati in Svizzera. Ecco perché perseguiamo l’obiettivo di raggiungere il livello svizzero in collaborazione con fornitori selezionati.

Impegno della Migros all’estero

Al fine di migliorare le condizioni di allevamento degli animali all’estero, nel 2013 la Migros ha avviato una strategia ambiziosa: entro il 2020 i produttori esteri di carne, uova e latte che riforniscono la Migros dovranno modificare la propria azienda per soddisfare le norme svizzere. La Migros si trova attualmente in una fase di transizione e sta collaborando a stretto contatto con partner esterni, quali la Protezione svizzera degli animali (PSA), per lo sviluppo di requisiti distinti per ogni specie animale e per la loro attuazione nel paese di origine. Allo stesso tempo è decisivo il dialogo con i produttori stranieri al fine di definire congiuntamente soluzioni pratiche adatte. La Migros ha dato la massima priorità alle specie animali maggiormente importate e a quelle con un alto rischio di cattive condizioni di allevamento, raggiungendo in questi casi già risultati di grande rilievo.

Tappe fondamentali per il benessere degli animali in Europa

Pollo

Pollo

Dal 2015 tutta la carne di pollo fresca importata dalla Migros proviene da animali allevati conformemente all’Ordinanza svizzera sulla protezione degli animali.

Oltre al pollo proveniente da Ungheria, Germania e Italia, che già soddisfaceva i requisiti, si aggiunge ora anche quello francese. Gli sforzi compiuti dalla Migros per il suo assortimento di prodotti sono ben visibili nella produzione francese di pollo: dopo una fase intensa di consultazione con il fornitore francese, i responsabili si sono convinti ad adeguare l’intero processo di macellazione alle norme svizzere per la protezione degli animali. Di questa modifica non beneficeranno solo i polli Migros, ma anche quelli di altri acquirenti. Rispetto alla norma UE, gli animali dispongono di un 30% - 40% di spazio in più nel pollaio e godono di luce naturale.

Map Pollo
Maiale

Maiale

Dal 2015 l’azienda italiana Beretta di lunga tradizione produce i suoi insaccati di carne di maiale conformemente alle disposizioni svizzere concernenti la protezione degli animali.

Nell’arco di due anni la Migros ha apportato le modifiche necessarie con l’aiuto del grande impegno degli agricoltori del Nord Italia. Dal 2015 i maiali hanno più spazio a disposizione, maggiori possibilità di occuparsi e condizioni di luce che consentono loro di tenere un ritmo notte/giorno normale. Con l’attuazione di queste misure presso Beretta, la Migros è il primo dettagliante svizzero che fa produrre specialità di salumeria a base di carne d'importazione conformemente alle norme svizzere per la protezione degli animali.

Map Maiale
Tacchini

Tacchini

Tutti i prodotti freschi e surgelati di tacchino provenienti da Ungheria e Germania soddisfano i requisiti minimi fissati dalla Protezione Svizzera degli Animali.

Negli anni scorsi la Migros ha fatto ristrutturare tutte le aziende agricole sue partner in Ungheria e Germania e recentemente anche in Francia: al posto della norma UE, che fissava un massimo di 10’000 animali per ogni stalla, si è applicato il limite massimo vigente in Svizzera di 3700 capi. Con misure quali l'introduzione di superfici di seduta rialzate, di giardini d’inverno o di un maggiore spazio disponibile per ogni animale, le condizioni di allevamento dei tacchini sono notevolmente migliorate. Nella sola Ungheria, la Migros ha ottimizzato oltre 30 stalle secondo le disposizioni dell’Ordinanza svizzera sulla protezione degli animali.

Map Tacchini
Conigli

Conigli

L’intero assortimento di conigli Migros proveniente dall’estero risponde alle disposizioni svizzere in materia di protezione degli animali.

In collaborazione con il fornitore del posto, la Migros ha sviluppato in Ungheria un sistema di allevamento dei conigli rispettoso degli animali, che risponde alle disposizioni svizzere e rappresenta un netto progresso rispetto all’allevamento in gabbia presente in Europa e in tutto il mondo. I conigli godono ad esempio di più spazio e di maggiori possibilità di occuparsi. Una vera innovazione è l’allevamento in famiglia: fratelli e sorelle vivono insieme dalla nascita, eliminando così le lotte di rango che causano spesso ferite gravi dovute ai morsi.

Map Conigli
Bufali d’acqua

Bufali d’acqua

La Migros sta portando avanti un dialogo per migliorare nel prossimo futuro le condizioni di allevamento dei bufali d’acqua italiani.

In Italia si produce una grande quantità di mozzarella di bufala. La Migros ha esaminato, in collaborazione con gli esperti della Protezione svizzera degli animali, gli allevamenti italiani di bufali e definito misure per adeguare le condizioni del bestiame alla Legge federale sulla protezione degli animali. Il progetto è già stato avviato ed è a buon punto per ottenere a breve i risultati auspicati anche per i prodotti di latte di bufala.

Map Bufali d'acqua
Pollo

Pollo

Maiale

Maiale

Tacchini

Tacchini

Conigli

Conigli

Bufali d’acqua

Bufali d’acqua

Criteri per un allevamento rispettoso degli animali

Per adeguarsi agli standard svizzeri in materia di protezione degli animali, le aziende agricole estere devono soddisfare i criteri indicati qui di seguito, che saranno obbligatori presso la Migros dal 2020 per tutti i prodotti a base di carne.

Allevamento

Gli animali devono essere trattati in modo adeguato in base alle loro esigenze e devono disporre di spazio sufficiente. Oltre a essere protetti dalle intemperie, è necessario che godano di luce naturale e aria fresca.

Salute dell’animale

I produttori si impegnano a curare gli animali malati e a chiamare un veterinario, in caso di bisogno. Allo stesso tempo, l’impiego di medicinali deve essere ridotto al minimo.

Pasti

Ogni animale deve godere di pasti adeguati alla sua specie e avere libero accesso all’acqua. Non è consentito l’uso di sostanze che incentivano la crescita (incl. antibiotici e ormoni), né di organismi geneticamente modificati nel cibo.

Trasporto

Per il trasporto degli animali, i produttori devono garantire una durata il più breve possibile, spazio sufficiente per i singoli animali, adeguato afflusso d’aria e protezione dalle intemperie.

Macellazione

Durante la macellazione, oltre alla sicurezza dello stordimento è obbligatorio osservare una gestione calma ed evitare paura o dolore.

Guida alle carni: cosa puoi fare concretamente

  • Consuma la carne in modo consapevole e scegli quella selezionata con cura.
  • Presta attenzione alla provenienza e dai la preferenza alle carni svizzere piuttosto che a quelle estere.
  • Prendi atto del particolare valore aggiunto dei prodotti certificati Migros.
Prato verde, davanti un agnello, a sinistra il marchio Alplamm
Agnello d’alpe: agnelli direttamente dalle Alpi
Prato verde sullo sfondo, davanti il marchio Terra Suisse
TerraSuisse: 100% carne svizzera, possibilità di uscire regolarmente all'aperto
Latte di pascolo TerraSuisse: 100% latte svizzero, ottenuto da foraggio su pascolo
Galline sullo sfondo, davanti il marchio Optigal
Optigal: 100% carne svizzera e allevamento all’aperto
Prato verde sullo sfondo, davanti il marchio Weide-Beef
Manzo da pascolo bio / manzo da pascolo: 100% carne di manzo svizzera proveniente da allevamento al pascolo

Promessa

Promettiamo di applicare entro il 2020 gli elevati standard svizzeri relativi al benessere degli animali anche ai nostri prodotti dall’estero.

Potrebbe interessarti anche: