Navigazione

Consigli e trucchi: i resti di natale

Che si tratti di biscotti, salmone o formaggio, gettare ciò che non è stato consumato durante i pasti festivi è un gran peccato. Anche perché con un po’ di creatività gli avanzi diventano gli ingredienti di nuove e sorprendenti pietanze che sbalordiscono per il loro gusto.

460-300-cheesecake.jpg

Consigli e da sapere

Con i formaggi a pasta molle, come il Brie e il Camembert, e con i formaggi freschi a base di latte di capra o di mucca si possono facilmente formare delle piccole palline, che una volta ricoperte di pepe ai fiori o di un trito di erbette fresche sono perfette per il rinfresco di San Silvestro. Mantecati, molti formaggi a pasta molle si trasformano in salse cremose, che possono poi essere affinate con crème fraîche o quark, da servire con bastoncini di verdure. La maggior parte dei formaggi a pasta dura può invece essere consumata ben oltre la data consigliata. In alternativa il formaggio a pasta dura può essere congelato, grattugiato o a pezzi.

Il salmone affumicato si abbina praticamente a tutti i tipi di pasta. Se tagliato a strisce, va aggiunto all’ultimo momento, direttamente sulla pasta, affinché non perda la sua colorazione. Per il brunch uova strapazzate su pane da tost con salmone e germogli di cipolla? Oppure meglio una tartare di salmone con aneto e scalogno tritati molto fini?

I biscotti rimasti sono l’ideale per preparare tiramisù o dessert a strati. Sbriciolati, i biscotti natalizi possono essere conservati come base per altri dolci. Finemente grattugiati e congelati, sono un’ottima farcitura per la preparazione delle mele cotte. Per altro eccellente anche l’abbinamento dei Brunsli di Basilea cosparsi sulla zuppa di zucca.

Cheesecake

Preparazione:

Foderate il fondo della tortiera con carta da forno. Fate fondere il burro. Mettete i biscotti in un sacchetto e sbriciolateli con un matterello. Mescolate i biscotti con il burro fuso e distribuiteli sul fondo della tortiera, formando un bordo di 2 cm. Schiacciate bene la massa e mettete in frigo per ca. 15 minuti.

Scaldate il forno a 170 °C. Mescolate il formaggio con le uova, lo zucchero, lo zucchero vanigliato e l’amido fino a ottenere una massa omogenea. Versate la massa sul fondo di biscotti. Mescolate bene la marmellata, versatela goccia a goccia sulla massa e con uno spiedino mescolate per ottenere l’effetto marmorizzato. Cuocete al centro del forno per ca. 45 minuti. Sfornate il cheesecake e lasciatelo raffreddare. Copritelo e mettetelo in frigo per ca. 2 ore. 

Dessert per 8 persone, per 1 tortiera apribile di 24 cm Ø

70 g di burro
ca. 180 g di biscotti di Natale
400 g di formaggio fresco e 100 g di yogurt o 500 g di quark
1-2 uova
ca. 100 g di zucchero
poco zucchero vanigliato o pasta di vaniglia
2 cucchiai d’amido di mais
1-2 cucchiai di confettura o gelatina, ad es.

Suggerimenti
Sostituite lo yogurt al naturale con uno yogurt al limone.

Tempo di preparazione
ca. 30 minuti + cottura in forno ca. 45 minuti + raffreddamento ca. 2 ore

Potrebbe interessarti anche