Navigazione

Domande più frequenti «pesce sostenibile»

L'assortimento della Migros comprende esclusivamente pesce e frutti di mare provenienti da allevamenti responsabili e da pesca selvatica sostenibile. Abbiamo raccolto qui le risposte alle domande più frequenti sul pesce e sui frutti di mare da pesca e allevamento sostenibili.

La Migros è partner strategico del WWF e dal 2008 è membro del WWF Seafood Group. Le specie a rischio vengono escluse dall’assortimento e sostituite con alternative sostenibili sotto il profilo ambientale oppure eliminate del tutto dall’offerta. Inoltre la Migros con la promessa di Generazione M si è impegnata a offrire entro il 2020 soltanto pesce e frutti di mare provenienti da fonti sostenibili. La Migros ha realizzato la promessa anticipatamente e da ottobre 2016 tutto il pesce e i frutti di mare dell’assortimento prodotti freschi, surgelati e in conserva provengono da fonti sostenibili.

Per definire questo termine ci rifacciamo alla valutazione dell'organizzazione ambientale WWF: sono sostenibili tutti i pesci e i frutti di mare che vantano un marchio di certificazione MSC, ASC o Migros-Bio, o i prodotti che il WWF ha classificato come «consigliati» (verde) o «accettabili» (giallo).

Per i prodotti con la certificazione MSC, ASC o Migros-Bio organi di certificazione indipendenti garantiscono lungo l’intera creazione di valore il rispetto delle direttive di ogni singolo marchio di certificazione.

Per i prodotti convenzionali, il WWF ne valuta la sostenibilità in base a elementi quali il metodo di cattura, la zona di pesca o il sistema di allevamento.

La promessa comprende tutti i prodotti freschi, i surgelati e le conserve. Anche i prodotti composti come, per esempio, la nostra insalata di tonno western o i prodotti a base di sushi sono contemplati nella promessa di Generazione M.

Alla Migros tutto il pesce e i frutti di mare dell’assortimento di prodotti freschi, surgelati e in conserva provengono da fonti sostenibili.   Il cliente può quindi fruire di tutti i questi prodotti con la coscienza tranquilla, perché il WWF li ha classificati come «consigliati» o «accettabili».

I nostri marchi che certificano la sostenibilità offrono un ulteriore valido strumento per orientarsi. Per i pesci di allevamento si applicano i certificati Migros-Bio e ASC, per il pesce proveniente da pesca selvatica la sostenibilità è attestata dal marchio MSC. Il WWF classifica inoltre come “consigliato” anche il pesce svizzero da pesca selvatica.

Cerchiamo, ove possibile, di proporre pesce svizzero, nell'ottica di sostenere i nostri produttori e pescatori regionali. Tuttavia, l'enorme domanda sul fronte dei prodotti ittici non può essere assolutamente soddisfatta con le sole risorse nazionali, pertanto circa il 95% del pesce e dei frutti di mare offerti alla Migros provengono dall'estero.

Il pesce di mare è inoltre un alimento molto apprezzato in Svizzera: tra quelli con il maggior consumo figurano salmone, tonno e merluzzo.

Il pesce e i frutti di mare del settore relativo a conserve e surgelati viene trasportato in Svizzera per nave e treno o su camion. Il pesce fresco deve invece sempre essere trasportato per via aerea, a seconda della stagione o tutto l’anno. Tuttavia, esso rappresenta solo una piccola parte dell’assortimento. Per i pesci esotici come la cernia e il barramundi della Malesia, il tonno fresco delle Maldive / Filippine e il salmone selvatico dell'Alaska (durante la stagione di cattura)  ci si avvale del trasporto aereo.

Data la crescente domanda di pesce la pesca selvatica non è sufficiente da sola per soddisfare la richiesta, e quindi occorre proporre in misura più cospicua pesce e frutti di mare di piscicoltura. Ma gli impianti di acquacoltura creano spesso non pochi problemi nei paesi di produzione, per esempio a causa dell'inquinamento delle acque e dell'abuso di medicinali. Inoltre i pesci predatori devono essere alimentati con farina e olio di pesce, il che crea un ulteriore problema a discapito degli stock di pesce selvatico. Per questo motivo ci impegniamo affinché ci sia possibile aumentare costantemente la nostra offerta di prodotti provenienti da allevamenti sostenibili e responsabili, al fine di riuscire a contrastare questi aspetti lacunosi. I marchi di certificazione ASC e Bio attestano un pesce allevato in modo responsabile.

Cosa significa . . .

Alla tua Migros puoi acquistare con la coscienza tranquilla. Tutto il nostro assortimento di pesce è sostenibile e valutato come «consigliato» o «accettabile» dal WWF. Inoltre, vantiamo i tre marchi di certificazione sostenibili nel settore della pesca: MSC, ASC e Migros-Bio, classificati come «consigliati» dal WWF.

16_9_0023_msc.png

I pesci e i frutti mare con il marchio di qualità MSC (Marine Stewardship Council) provengono da una pesca sostenibile che evita le catture accessorie, rispetta i fondali marini e consente agli stock ittici di ricostituirsi e riprodursi. Ciò preserva la molteplicità delle specie e l’ecosistema.

L'MSC ha sviluppato una norma in materia di ambiente volta alla valutazione e all'assegnazione di un riconoscimento alle aziende nel settore della pesca.

 

I principi sono i seguenti:

  • gli stock ittici non devono essere oggetto di alcuna pesca eccessiva: devono disporre del tempo necessario per riposarsi e riprodursi.
  • gli effetti della pesca sull'habitat marino devono essere ridotti al minimo (nessuna sollecitazione eccessiva di fondali marini e di oceani, evitare la pesca accessoria di altre specie ittiche, di mammiferi marini e uccelli).
  • le attività di pesca certificate devono poter attuare le direttive e reagire alle variazioni degli stock.
  • controlli indipendenti al fine di garantire il rispetto delle direttive, dal peschereccio al punto di vendita.

Maggiori informazioni sull’organizzazione MSC 

Pesce e frutti di mare con il marchio MSC alla Migros
 

16_9_0024_asc.png

Il pesce e i frutti di mare con il marchio ASC (Aquaculture Stewardship Council) provengono da allevamentiresponsabili. Sono così garantite la salute degli animali e le condizioni di lavoro socialmente sostenibili.

Nel mondo  il pesce costituisce la principale fonte di proteine per circa 950 milioni di persone. Tuttavia, oggi già il 90 percento degli stock alieutici è oggetto di uno sfruttamento eccessivo o sta per raggiungere tale stato. È quindi evidente la richiesta di più pesce allevato in acquacoltura. Tuttavia, anche gli allevamenti possono comportare problemi ambientali.

L'organizzazione internazionale, indipendente e di pubblica utilità Aquaculture Stewardship Council (ASC) ha elaborato standard per l'acquacoltura sostenibile. Analogamente a quanto avviene con lo standard sulla rintracciabilità nell'ambito della pesca selvatica elaborato dal Marine Stewardship Council (MSC), la catena di approvvigionamento è controllata da un organo indipendente e certificata.

L'obiettivo dell'ASC è introdurre standard per le 12 specie di allevamento più diffuse.

 

Le direttive ASC prendono in considerazione i seguenti aspetti: 

  • il allevamento non deve danneggiare la biodiversità regionale
  • controllo della qualità dell'acqua, nell'ottica di offrire ai pesci buone condizioni di vita ed evitare l'inquinamento delle acque
  • ogni struttura deve essere dotata di un piano di gestione sanitario per gli animali
  • obbligo del rispetto delle disposizioni in materia di trattamento degli esemplari malati
  • alimentazione a base di farina e olio di pesce provenienti da fonti sostenibili 
  • obbligo di applicazione di norme sociali avanzate, tra cui la sicurezza sul posto di lavoro e condizioni di lavoro eque
  • società indipendenti controllano il rispetto delle direttive. 

Maggiori informazioni sull'organizzazione ASC.

Pesce e frutti di mare con il marchio ASC alla Migros
 

1_1_F8F6F5_Bio_Migros.jpg

Pesci e frutti di mare che vantano il marchio Migros-Bio provengono da piscicoltura sostenibile in armonia con la natura. Vengono allevati in condizioni adatte alle relative specie, si nutrono di cibo bio, non sono soggetti a trattamenti antibiotici e hanno a disposizione vasche di acqua dolce o salata dalle dimensioni generose che garantiscono loro tutto lo spazio necessario. Le imprese contribuiscono alla varietà di specie regionali e alla protezione dell’ecosistema dell’area.

Per il pesce e i frutti di mare Migros-Bio provenienti da acquacoltura biologica si applicano le direttive di diritto privato delle quattro organizzazioni che rilasciano la certificazione bio, ossia Bio Suisse, Naturland, Debio e Soil Association. Queste severe direttive in materia di ambiente garantiscono che i pesci e i frutti di mare crescono in condizioni che rispettano la specie e si sviluppano nelle acque naturali per gli animali con una densità di esemplari ridotta.

 

Le direttive si traducono nei seguenti aspetti: 

  • divieto di strumenti e ormoni che stimolano la crescita
  • viene privilegiato l'utilizzo di medicinali naturali e omeopatici
  • nessun impiego preventivo di farmaci
  • utilizzo di mangime biologico e di farina e olio di pesce sostenibili
  • metodi appropriati di stordimento degli animali prima dell'uccisione

I prodotti Migros-Bio ricevono la certificazione lungo tutta la catena di fornitura. Inoltre organi di certificazione indipendenti verificano il rispetto delle direttive applicabili.

Maggiori informazioni su Migros-Bio

Pesce e frutti di mare con il marchio Migros-Bio alla Migros

Cosa significa il marchio MSC?

Nei video scoprirai i principi del marchio.

Poisson durable: Que signifie le label MSC - partie 1

Poisson durable: Que signifie le label MSC - partie 2

Poisson durable: Que signifie le label MSC - partie 3

Scopri il nostro ampio assortimento

Potrebbe interessarti anche