Navigazione

Infografica riciclaggio in Svizzera

Il sistema di riciclaggio svizzero è migliorato continuamente durante gli ultimi 30 anni. Scopri nell'infografica sottostante come si è sviluppata la quantità di rifiuti in Svizzera e come nel frattempo oltre 5 milioni di tonnellate di rifiuti urbani vengono riutilizzati nei modi più svariati. Con il sistema di riciclaggio più esteso di tutti i commercianti al dettaglio svizzeri, la Migros contribuisce all'ottimizzazione del riciclaggio in Svizzera.

Riassunto infografica

La Svizzera detiene il primato mondiale del riciclaggio. Pochi paesi possono infatti vantare un sistema di riciclaggio efficiente come quello svizzero. Questo primato si deve in primo luogo alle buone abitudini quotidiane degli svizzeri. Ma la crescita del benessere corrisponde purtroppo a un proporzionale aumento della spazzatura prodotta. In Svizzera la quota di rifiuti per persona è molto alta. Nel 2011 era calcolata a 689 chilogrammi di rifiuti per persona. Molto di più rispetto alla media europea di 503 chilogrammi. La maggior parte dell’immondizia è costituita dai cosiddetti rifiuti urbani, contenenti molti materiali riciclabili, come vetro, PET, alluminio e pile. Grazie agli intensi sforzi compiuti negli ultimi 20 anni, una gran parte può essere riutilizzata. Nel 2012 è stato riciclato il 50% dei rifiuti urbani. Si tratta di un vero record mondiale. Basti pensare che nel 1990 la percentuale di materiali riciclati si aggirava intorno al 25%.

Ecco una panoramica sui singoli rifiuti e sulla rispettiva quota di riciclaggio:

  • Carta straccia e cartone: 97%
    Le fibre della carta possono essere riciclate più volte. Oggi due terzi dei prodotti in carta e cartone sono composti da fibre di carta riciclabile.
  • Bottiglie e conserve di vetro: 96%
    La produzione del vetro è basata su un elevato consumo energetico. Per questo conviene riutilizzare o fondere il vetro usato.
  • Confezioni di alluminio: 92%
    Fondendo il materiale usato si risparmia il 95% di energia e la qualità resta inalterata.
  • Lamiera stagnata: 86%
    Il riciclaggio consente di risparmiare il 60% di energia e di inquinare l’aria il 30% in meno.
  • Bottiglie in PET: 81%
    Il PET usato viene trasformato in granulato. Dal granulato si possono produrre nuove bottiglie, tende, vestiti e borse.
  • Pile: 73%
    Preziose materie prime – come ferro, manganese, zinco e mercurio – possono essere recuperate.
  • Tessili: circa 45 000 tonnellate all’anno di vestiti e scarpe usate
    La maggior parte dei capi d’abbigliamento viene regalata o rivenduta. Il resto viene riutilizzato – ad esempio come strofinacci.
  • Rifiuti bio: circa 1,3 tonnellate all’anno
    Il 60% della spazzatura va a finire nel compost, e più tardi viene impiegata per l’agricoltura o il giardinaggio.
  • Apparecchi elettrici ed elettronici
    Tutti gli apparecchi, dal computer al montalatte, contengono preziose materie prime.

La Migros è il primo rivenditore in Svizzera impegnato nella raccolta delle bottiglie di plastica. Inoltre si incarica della raccolta di CD e DVD, cartucce filtranti per acqua, lampadine e rifiuti speciali (vernici, colori, spray, ecc.).

Potrebbe interessarti anche